Menzionare una persona in Outlook

Come menzionare una persona in Outlook al solo scopo di attirarne l’attenzione.

Se si vuole attirare l’attenzione di qualcuno in un messaggio di posta elettronica o in un invito a una riunione, è possibile digitare il simbolo @ seguito dal nome della persona nel corpo del messaggio o dell’invito. In questo modo il nome della persona verrà evidenziato nel corpo del messaggio o nei dettagli dell’invito, Outlook lo aggiungerà automaticamente alla riga A del messaggio o dell’invito e il simbolo @ sarà visualizzato accanto al messaggio nella Posta in arrivo delle persone menzionate.

Ora vediamo come mettere in pratica quanto qui sopra citato.

Come prima cosa apri il client di posta di Microsoft. Clicca sull’icona presente nel desktop altrimenti digita semplicemente la parola Outlook all’interno della barra di ricerca dello Start e seleziona la prima voce proposta.

Menzionare una persona in Outlook - Start

All’interno del client di posta premi, nel tab Home, il pulsante Nuovo Messaggio di posta elettronica.

Nuovo messaggio di posta elettronica

Ora nel testo della nuova mail digita il simbolo @ seguito dalle prime lettere del nome o del cognome della persona da menzionare. Automaticamente Outlook ti suggerirà uno o più contatti appartenenti ai criteri di ricerca. Seleziona quella desiderato.

Menzionare una persona in Outlook - Aggiunta menzione

Una volta aggiunta la persona da menzionare nella casella A comparirà l’indirizzo della persona menzionata.

Ora non ti resta che spedire il messaggio.

Bene, per questo articolo è tutto. Ora sai come menzionare una persona in Outlook. Spero vivamente con questa guida di esserti stato d’aiuto e di averti insegnato qualcosa di nuovo. Nel caso in questa guida non fosse stata sufficientemente chiara puoi consultare direttamente il supporto di Microsoft:

Ti ricordo che puoi sempre lasciare un commento nella sezione apposita qui sotto. Sarò ben lieto di risponderti ed aiutarti.

Ti potrebbe interessare anche:


 

Condividi con i tuoi amici

Articoli Correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*